Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Autore
    Post
  • #2765
    Simona Assocompositi
    Amministratore del forum

    In ambito ingegneristico si è ormai affermata la definizione di materiale composito (chiamato anche materiale composito o abbreviato col nome comune di composito) come un materiale costituito da due o più materiali ingegneristici – solidi e ben distinti – con proprietà fisiche e/o chimiche significativamente diverse tra loro che, combinati assieme, generano un nuovo materiale con caratteristiche diverse da quelle dei singoli costituenti solitamente destinato ad un particolare impiego (ad esempio di tipo strutturale o per isolamento termico o elettrico). In base a questa definizione, i materiali compositi possono includere buona parte dei materiali che conosciamo, come ad esempio cemento armato, muratura, legno o legno compensato, plastiche rinforzate con fibre o cariche minerali, compositi a matrice ceramica o metallica, espansi sintattici, ferro-acciaio laminato, bambù, laminati plastici decorativi, pannelli con struttura a sandwich, film multistrato e compositi carbonio-carbonio.

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.